Milioni di dati personali degli utenti Facebook sono di nuovo visibili a tutti

Milioni di dati personali degli utenti Facebook sono di nuovo visibili a tutti

Il 3 Aprile un utente ha pubblicato, in un forum di hacking, i numeri di telefono e i dati personali di centinaia di milioni di utenti di Facebook.

Questi dati sono stati esaminati da Insider, che a distanza di pochi giorni, ha confermato la visualizzazione di informazioni come indirizzi email, numeri di telefono e geocalizzazione di oltre 533 milioni di utenti Facebook sparsi in 106 paesi nel mondo.
 
Un portavoce di Facebook, è intervenuto nella discussione precisando che l’acquisizione illegale di questi dati risale al 2019 a causa di una vulnerabilità che comunque la società ha risolto a suo tempo.
 
Il problema, in ogni caso purtroppo rimane poichè in questo momento queste liste sono accessibili on line e molti utenti sono ancora all’oscuro del furto dei propri dati.
 
Per capire se la propria e-mail è stata violata ed inserita in qualche archivio è possibile fare un controllo tramite siti che forniscono gratuitamente questo servizio.
Ad esempio è possibile fare una ricerca veloce su https://haveibeenpwned.com .
Inserendo il proprio indirizzo email è infatti possibile visualizzare le eventuali violazioni subite. In questo caso sarà opportuno fare un cambio password sui siti elencati.
 
Di seguito tre semplici consigli per mettere subito in sicurezza i propri dati di accesso.
  • Utilizzare un software per generare e salvare password complesse per ogni sito web, come ad esempio Roboform
  • Dove possibile, abilitare sempre l’autenticazione a 2 fattori
  • Cambiare periodicamente la password
Ti potrebbe interessare:
DIFFERENZA TRA MARGIN E PADDING

DIFFERENZA TRA MARGIN E PADDING

Le proprietà CSS margin vengono utilizzate per aumentare o diminuire lo spazio esterno agli elementi. Può essere utilizzato per specificare lo spazio esterno per ogni lato di un elemento margin-top margin-right margin-bottom margin-left Tutte le proprietà del margine...

Autenticazione a due fattori – Microsoft 365

Microsoft ga reso obbligatoria l’autenticazione a più fattori (MFA). Di seguito la guida Microsoft per aggiornare il metodo di autenticazione predefinito  In sintesi: Accedere su https://mysignins.microsoft.com/security-info 1. Aggiungi metodo di accesso 2....

Vulnerabilità Plugin Blog2Social

Il 5 ottobre 2022, il team di Wordfence Threat Intelligence ha rivelato responsabilmente una vulnerabilità di autorizzazione mancante in Blog2Social, un plug-in WordPress installato su oltre 70.000 siti che consente agli utenti di impostare la condivisione dei post su...

GDPR РIl tuo sito ̬ in regola?

GDPR РIl tuo sito ̬ in regola?

Mini guida per essere in regola con il GDPR   Se la tua attività risiede in Europa molto probabilmente rientri nell'ambito di applicazione del GDPR e della Direttiva ePrivacy (Cookie Law). Questo significa che per il tuo sito web devi avere una privacy policy...

WordPress 5.9.3 è ora disponibile!

Questa versione di manutenzione include 9 correzioni di bug in Core e 10 correzioni di bug nell'editor dei blocchi. WordPress 5.9.3 è una versione di manutenzione a ciclo breve. La prossima major release sarà la versione  6.0.

Gmail – Problemi di utilizzo

Da questa mattina molti utenti riscontrano gravi problemi sull' APP Gmail.Google ha rilasciato un comunicato nel quale invita ad aggiornare Android System WebView e Google Chrome tramite Google Play. Di seguito la procedura indicata: 1. Accedi all'app Play Store2....

ORGANIZZIAMOCI E PIANIFICHIAMO CON MICROSOFT PLANNER DI OFFICE 365

In tutto questo marasma digitale, anche Microsoft ha pensato bene di indossare un abito nuovo, sicuramente più fresco ed aggiornato, passando da Office 365 a Microsoft 365. Ma cosa è cambiato? In realtà sarebbe meglio parlare di implementazione piuttosto che di...

Smart Working: cosa serve per lavorare da casa in modo efficiente

L’emergenza ha portato con sé una vera e propria rivoluzione non solo nel modo di lavorare, ma anche nel modo di pensare. Ha reso evidente agli occhi di tutti come ciò che molti credevano impossibile in realtà, e come spesso accade i limiti sono soltanto nella nostra...

Leggi un altro post: